La musica del sorriso

Sto tornando dal lavoro, sono sull’autobus delle 17.30, ho bisogno di musica per dimenticare la burocrazia.

Mi guardo attorno: tante persone stanche, tese, qualcuna è tranquilla ma tende a isolarsi, me compreso.

Poi sale una signora sui 50, forse 60 anni, un volto conosciuto: è goffa, non è certo una bellezza rara e nemmeno è vestita bene, ma ha un sorriso sempre stampato, per nulla invadente ed è gentile. Non ha sicuramente una gran cultura alle spalle, ma vede positivo.

Prima una, poi due, poi quattro persone cominciano a scherzare con lei e quello che sembrava un viaggio solitario per tutti diventa qualcosa di più allegro.

Io non sento bene cosa dice l’allegra brigata, ma quando scendo dall’autobus mi avvicino a lei e la ringrazio.

“Perché?”, mi dice.

“Per il suo sorriso” le rispondo. “E’ gratis ed è contagioso. L’ha attaccato anche a me.”

Lei scoppia in una gran risata e mi dice “Buona serata!”

Annunci

Info Incontro al domani
Moglie e 2 figli che adoro. Un lavoro comune dietro una scrivania, di responsabilità ma non troppo. Cattolico “di frontiera”. Leggo con passione Carlo Maria Martini e Vito Mancuso. Non mi piacciono miracolismi e i complottismi. Seguo il CICAP e Paolo Attivissimo. Ammiro chi ha avuto il coraggio di cambiare vita per darle un senso, per esempio Simone Perotti. Sono un astrofilo da sempre e trovo bellissimo il cielo stellato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: