La bellezza dell’uragano

Una due-giorni d’arte progettata con mia moglie da tempo. Una due giorni nella quale pensavamo di visitarci Verona e di fare un salto a Vicenza a vedere Raffaello verso Picasso.

Prenotiamo l’albergo, consegniamo i due pargoli ai nonni, non senza una lacrimuccia (da parte nostra più che da parte loro), poi torniamo alla base.

Una cosa sola ci manca: prenotare il biglietto per la mostra. Troppo tardi: nei due giorni previsti i posti sono esauriti.

Ci guardiamo sconfortati: rimedieremo con le bellezze di Verona e faremo le cose con più calma, ma la sensazione è quella di avere perso qualcosa.

Poi ripenso a quella lontana serata d’agosto di 16 anni fa

Dovevo uscire, ma anche allora programmai male e rimasi in casa, dove per giunta c’era mia sorella con le sue amiche. Rabbia …

Pensai di consolarmi con una birra, poi feci un giro di cortesia a salutare le ospiti.

Uno di quei sorrisi mi stregò e cambiò la mia vita. Una bellezza mai vista, con la forza di un uragano.

Annunci

Arte e scienza

Non ho mai saputo tenere un protocollo. Tutto in me è immaginazione, intuito. Niente è scientifico.
Io non sono una scienziata, sono un’artista della scienza.

Rita Levi Montalcini

Non conoscevo questa sua citazione. Grazie a questo post.